Benetton shop online

 

benetton-shop-online

Il mondo giovanile è la clientela a cui da sempre si ispira il gruppo di abbigliamento chiamato Benetton. L’azienda fin dalle sue origini, è riuscita e, continua ancora oggi, a sdoganare capi formali per adattarli ad un mondo più pratico e dinamico. Per fare un esempio, a fine anni ’60, il maglione era considerato un capo per adulti, costoso e poco colorato poiché i colori utilizzati erano piuttosto scuri e seriosi, così come anche i modelli; l’azienda ebbe il coraggio di stravolgere il modo di intendere e indossare questo capo e ne propose circa 36 colori in 5 modelli. Infatti, punto di forza di Benetton è il colore che deve trasmettere energia; non è un caso che per anni il motto del gruppo è stato: “100% Benetton, 100% Energia, 100% Colore”.

 

 

United Color of Benetton, l'azienda

Da piccola azienda a livello familiare, Benetton è diventata un marchio leader nel settore dell’abbigliamento casual e sportivo. Fanno parte del gruppo anche i brand come United Colors of Benetton, Sisley, Undercolors e Playlife. Il primo marchio è quello più importante dell’azienda in termini di fatturato: lo stile è pratico e colorato, adatto al tempo libero. Le collezioni sono indirizzate al neonato, al bambino, alla donna con una linea anche pre-maman e all’uomo. United Colors of Benetton firma anche vari accessori come borse, valigie, orologi, cartoleria e linea bagno. Undercolors è il marchio, invece, dell’intimo, pigiameria, costumi e teli da mare e altri accessori donna, uomo e bambino. Sisley si occupa di una moda più aggressiva, trendy. La linea Young è per i ragazzi dagli 8 ai 12 anni, anche se ci sono capi per la fascia tra i 3 e gli 8 anni, oltre a quella per i giovani.
Tempo libero=Playlife! Le linee sportive e confortevoli di questo marchio sono adatte a coloro i quali nel loro momento di vacanza, di ferie o di pausa dal lavoro hanno l’esigenza di vestire comodo, rimanendo però sempre glamour.

 

Storia della Benetton

La fabbrica nasce nel lontano 1965 a Ponzano Veneto, in provincia di Treviso, grazie a Luciano Benetton che appena quindicenne prese a lavorare come commesso presso un negozio di maglieria. Nel 1966 viene inaugurato il primo punto vendita a Belluno; tre anni dopo l’azienda apre un negozio a Parigi, il primo all’estero; negli anni ’80 a New York in Madison Avenue e a Tokyo. Oggi si contano 6000 negozi in tutto il mondo, per un fatturato complessivo di oltre 1,6 milioni di euro. La fama del marchio aumenta anche grazie al fatto che sponsorizza la squadra Tyrell e poi Toleman della Formula 1; in seguito verrà costituito il team Benetton Formula Limeted. Esce anche il magazine “Colors” finanziato da Luciano Benetton e Oliviero Toscani e venduto in circa quaranta Paesi e scritto in inglese, francese, italiano e spagnolo.
L’interesse iniziale per la maglieria sarà accompagnato in seguito da quello di estendere la collezione e quindi di creare una linea completa: nel ’72 oltre alla produzione di lana ci fu anche quella di jeans con il marchio Jeans West. Due anni dopo fu acquisita la Sisley. La linea di abbigliamento bambini con la quale Benetton esordì, andava solo la denominazione di “012”.
L’azienda possedeva il brevetto del pre-trattamento dei capi: una novità di Benetton era il “tinto in campo”, cioè i capi venivano colorati dopo la lavorazione. Il vantaggio di questa pratica era che l’azienda poteva decidere di colorare la produzione solo dopo, in base agli ordini stagionali, in modo da minimizzare al massimo in numero di capi non venduti.
Il gruppo negli anni si è impegnato in campagne pubblicitarie atte a diffondere valori etici come il rispetto dell’ambiente e dei diritti umani.

 

Saldi Benetton

Puoi acquistare abbigliamento Benetton a saldi in due periodi dell'anno, ai primi di luglio per vestiti estivi a prezzi modici e subito dopo le feste di Natale, dopo la Befana per la collezione autunno/inverno. Ricordati che la normativa italiana sui saldi impone l'esposizione di entrambi i prezzi, quello vecchio e quello ribassato. Inoltre lo spazio dedicato alla merce in saldi deve essere differente da quello dedicato alla merce a prezzo pieno.

 

Lo shop online Benetton e il sito ufficiale

 

 

Per acquistare un capo firmato Benetton basta recarsi in uno dei punti vendita presenti nelle principali città come Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Catania, Firenze, Bari, Cagliari o Arezzo. Sul sito ufficiale www.benetton.com tramite la funzione “Store locator” si possono rintracciare i negozi più vicini; per raffinare la ricerca basta inserire la nazione a la città. Inoltre si può scaricare il pdf con la lista dei negozi e i relativi indirizzi. Nel negozio on line è possibile anche visionare il catalogo della nuova collezione e acquistare capi e accessori a saldi. Benetton offre anche la possibilità di lasciare la propria candidatura nello spazio “Lavora con noi”.
Online è possibile acquistare capi di abbigliamento Benetton in offerta e scontati anche su mostri sacri come Zalando o Amazon.

 

Compra sul negozio online Benetton Italia

 

 

benetton-marchio